Menu

Un Picnic Perfetto!

aprile 16, 2018  |  Giardino

7 consigli per renderlo indimenticabile

Anche se non si sa con certezza quale paese lo abbia inventato, il picnic all’aria aperta è una gran bella idea, specialmente quando la temperatura si fa mite e profuma di primavera.

Ai primi tepori, si ha voglia di passeggiate in campagna o al mare, ma anche vicino a casa basta poco! Un prato, un albero, qualcosa di buono da sgranocchiare, degli amici simpatici e volenterosi, una palla, cani e bambini… e il gioco è fatto!

Per godervi la vostra scampagnata e trasformare un pranzo all’aperto in un evento memorabile, seguite i 7 consigli che vi stiamo per dare. Vi sembrerà un piccolo trasloco, è vero, ma tutto apparirà più semplice con qualche risata e un po’ di collaborazione.

7 consigli per un picnic perfetto

Cosa occorre:

  • Un cesto di vimini o una valigetta abbastanza grande per poter mettere dentro tutto quello che serve e una borsa termica per i cibi e le bottiglie da conservare a temperatura ideale.
  • Preparate piatti veloci, buoni da consumare anche freddi. No ai panini, abbiate un po’ di inventiva! Se avete intenzione di cucinare sul posto, scegliete delle aree attrezzate e munitevi di tutto il necessario per grigliare, in primis carbonella, posate da griglia, guanti da barbecue. E fate attenzione al fuoco, che deve essere completamente spento quando avrete terminato il vostro pic-nic.

bbq

  • Sistemate il tutto in contenitori ermetici. Un piccolo trucco: disponeteli in modo da poter estrarre per primi gli antipasti e poi via via gli altri piatti fino ad arrivare ai dolci. E non dimenticate un buon caffè caldo (meglio se già zuccherato) da conservare in un thermos!
  • Fate in modo che il pasto consumato sull’erba o sulla spiaggia sia tutt’altro che frugale e improvvisato. Curate i dettagli, sono quelli che fanno la differenza e che renderanno il picnic più confortevole. Come? Evitate il contatto diretto con l’umidità del terreno con un telo cerato e un paio di coperte, portate qualche pareo per proteggervi dal sole o dal vento.
  • Fate le cose per bene. Metteteci un pizzico di impegno in più ed esprimete la vostra personalità anche nella scelta del corredo da portare con voi. Stupirete amici e familiari e renderete il tutto davvero speciale. Apparecchiate con gusto, seguendo un tema: una bella tovaglia di stoffa o di carta, piatti, bicchieri e posate di plastica coordinati (meglio scegliere quelli rigidi in melanina: sono più comodi e potrete riutilizzarli), tovaglioli di stoffa o di carta colora, sale pepe e olio, un piccolo tagliere, un coltellino svizzero.

picnic-accessori-768x768

  • Una candela alla citronella, oltre a creare atmosfera, vi terrà al riparo di fastidiose zanzare. Comunque non dimenticate una crema antistaminica per proteggere bambini e adulti da eventuali punture da insetti.
  • Assolutamente indispensabili: i sacchi per buttare via tutta la spazzatura. Rispettate l’ambiente, ricordandovi di non lasciare traccia del vostro picnic!

Un ultimo, ma fondamentale post-it: condividete il pic-nic con la giusta compagnia, con la famiglia o con gli amici più cari.

Buon pic-nic!